Regione Campania, approvato il Programma Regionale per sostenere le diagnosi energetiche o sistemi di gestione ISO 50001 per le PMI

| 30 gennaio 2017 | 0 Commenti

auit-impreseApprovato dalla Regione Campania, con Delibera della Giunta Regionale n. 529 del 4 ottobre 2016, il Programma Regionale per sostenere la realizzazione di diagnosi energetiche o l’adozione di sistemi di gestione conformi alle norme ISO 50001 da parte delle PMI che non ricadono negli obblighi di cui all’art. 8, comma 3 del D.Lgs. 102/14, di cui all’Avviso pubblico del MiSE di concerto con il MATTM del 04/08/2016. Il budget complessivo è di euro 2.388.000. Il contributo è finalizzato a coprire il 50% delle spese ammissibili per la realizzazione di diagnosi energetiche o per l’adozione del sistema di gestione ISO 50001 in ognuna delle sedi operative campane in cui svolge la propria attività la PMI, fino ad un massimo di 10 sedi operative. Le spese ammissibili non saranno considerate oltre l’importo di: € 10.000 al netto dell’iva per ciascuna diagnosi energetica; € 20.000 al netto dell’iva per ciascuna adozione del sistema di gestione ISO 50001. Pertanto, il contributo massimo che potrà essere riconosciuto sarà di: € 5.000 per ogni diagnosi energetica; € 10.000 per ogni adozione del sistema di gestione ISO 50001.  La Regione Campania assicura l’integrazione degli obiettivi di cui all’Avviso Pubblico del MISE del 4 Agosto 2016 con l’agevolazione degli interventi di efficientamento energetico realizzati tra quelli suggeriti dalle diagnosi. A tal fine, in aggiunta alle risorse disponibili per il Programma, sono stanziate ulteriori risorse a valere sull’Asse 4 del POR FESR Campania 2014/20, per un totale di euro 5.000.000.

FONDI STRUTTURALI 2014-2020: DOCUMENTO STRATEGICO REGIONALE, PROGRAMMA OPERATIVO REGIONALE FESR 2014-2020, RAPPORTI ANNUALI DI ESECUZIONE, BANDI

Tags: , , , , ,

Categoria: Finanziamenti, news

Lascia un commento

devi essere registrato per commentare.