Piano efficientamento energetico di Città della Scienza: Invito a presentare proposte

| 27 aprile 2012 | 0 Commenti

La Fondazione IDIS-Città della Scienza invita le imprese di Corrente a presentare una proposta di partnership per la realizzazione di un Piano di efficientamento energetico di Città della Scienza, il primo museo scientifico interattivo di nuova generazione realizzato in Italia.

In particolare la Fondazione IDIS-Città della Scienza ha recentemente avviato un nuovo programma di sviluppo denominato Città della Scienza 2020, finalizzato a ricreare al suo interno un prototipo funzionante di “Smart City”, cioè una città intelligente, un sistema complesso in cui le dotazioni materiali e immateriali cooperano, con l’ausilio delle tecnologie, per la realizzazione di obiettivi di qualità della vita; gestendo in modo efficiente ed efficace le proprie risorse e favorendo l’interconnessione tra produzione, ricerca, ed esperienza attorno alle dimensioni “smart” dell’essere città.

In questo quadro si vuole realizzare a Città della Scienza un intervento finalizzato all’ottimizzazione dell’impatto energetico del complesso che abbia, nel contempo, caratteristiche di innovazione, sostenibilità e replicabilità in altri contesti, e possa così rappresentare un dimostratore delle capacità e competenze italiane nel settore. Il programma di Città Virtuosa vuole rappresentare anche un’opportunità di valorizzazione della filiera energetica italiana, favorendo la diffusione al pubblico, agli operatori e alle istituzioni locali delle capacità innovative della filiera. Per realizzare tale aspetto la Fondazione IDIS si avvarrà dell’attiva collaborazione del Progetto Corrente del GSE sia per il coinvolgimento delle imprese nazionali, che per le attività di valorizzazione dei contenuti innovativi delle proposte.

La Fondazione invita le imprese interessate a presentare una proposta di partnership per la realizzazione di un Piano di efficientamento energetico di Città della Scienza. La proposta di partnership dovrà essere definita sulla base di un piano di interventi, i cui costi di investimento dovranno essere a carico della società stessa o di eventuale altro partner finanziario, che individui sia il piano delle operazioni previste che i ritorni economici e gli impatti sociali e di immagine.

I ritorni economici del progetto presentato dovranno essere in grado di coprire l’investimento iniziale e i costi dell’impresa proponente nonché di garantire un risparmio dei consumi energetici della Fondazione; le modalità di riparto dovranno essere specificate.

Nel piano possono essere compresi fra i ritorni economici:
a) risparmio monitorabile dei consumi energetici;
b) contributi pubblici per la produzione di energie rinnovabili ed efficientamento energetico;
c) eventuali contributi da sponsor privati.

Il Piano dovrà prevedere:
a) la realizzazione di un impianto fotovoltaico con una potenza nominale di almeno 400 kW all’interno di Città della Scienza;
b) l’eventuale realizzazione di interventi di efficientamento e risparmio energetico;
c) l’eventuale realizzazione di impianti ed interventi dimostrativi in campo energetico, rivolti al pubblico dei visitatori e degli utenti di Città della Scienza;
d) ulteriori attività coerenti con le finalità del programma.
Le società interessate al presente invito dovranno presentare una propria proposta, corredata di piano di fattibilità, che specifichi:
a) gli investimenti previsti e la relativa redditività prodotta;
b) l’eventuale individuazione degli interventi di efficientamento e risparmio energetico da realizzarsi;
c) gli eventuali impianti dimostrativi che si andranno a realizzare
d) i ritorni economici per la Fondazione, in base alla forma di rapporto individuato, con la quantificazione della riduzione dei costi legata al risparmio energetico/riduzione delle dispersioni/ricontrattazione dei prezzi di fornitura energia;
e) il piano dei tempi di realizzazione e l’esistenza di eventuali punti critici da affrontare;
f) l’innovatività e l’efficacia delle soluzioni proposte;
g) eventuali proposte integrative e/o migliorative.

Si specifica inoltre che:
-il partner selezionato potrà godere, presso l’intero sistema di Città della Scienza, di una vetrina di eccellenza in cui mettere in mostra il proprio know-how e le proprie tecnologie innovative, avendo garantita sia un’ampia visibilità che un partenariato privilegiato per ulteriori iniziative in linea con il programma; in particolare Città della Scienza si impegna ad evidenziare e promuovere, nella propria comunicazione istituzionale, la partnership realizzatasi e gli eventuali sponsor del programma;
-la Fondazione ha prodotto un primo studio di prefattibilità per la realizzazione di un impianto di potenza pari a 400 kW totali su di una porzione limitata delle sue coperture complessive; è possibile – ed auspicabile – presentare proposte di implementazione delle superfici coperte e della potenza dell’impianto, sempre nel rispetto della componente estetica;
-gli interventi dovranno essere realizzati in maniera da rispettare il vincolo paesaggistico a cui è sottoposta Città della Scienza;
-sono già state avviate le procedure per verificare il corretto iter autorizzativo da parte del Comune di Napoli;

ITER PROCEDURALE
In questa prima fase, si allegano al presente invito alcuni documenti illustrativi della Città della Scienza e dei suoi programmi. Successivamente, soltanto alle imprese che avranno manifestato il loro interesse a partecipare, verranno forniti alcuni studi e analisi realizzati dalla Fondazione, specificando che tali documenti, e le ipotesi in essi contenute, non hanno carattere vincolante, ma possono fornire utili informazioni di base e linee guida per la stesura della proposta progettuale.
-Il termine ultimo per manifestare l’interesse a partecipare al programma è fissato per il giorno 21 maggio 2012, data per la quale deve pervenire alla Fondazione IDIS– Città della Scienza il format della domanda di partecipazione, all’attenzione di:
-Signora Marzena Anna Gron, Segreteria di Direzione, Fondazione Idis – Città della Scienza 80124 Napoli (Italia) – via Coroglio 104 e 57.
Alla domanda dovrà essere allegato l’ultimo bilancio approvato, copia dello statuto sociale e il curriculum della società. In alternativa la domanda di partecipazione e la documentazione potrà essere inviata anche via email in formato pdf, secondo le stesse modalità, all’indirizzo energia@cittadellascienza.it.

La Fondazione trasmetterà per via elettronica alle imprese aderenti la documentazione tecnica citata in calce al presente invito.
Nei 20 giorni successivi all’invio della documentazione tecnica di cui sopra, le società interessate potranno effettuare un sopralluogo, incontrando i responsabili di progetto ed acquisendo ulteriori informazioni.
Entro 60 giorni dalla data di invio della documentazione tecnica, le Società dovranno far pervenire in busta chiusa la loro proposta, al seguente indirizzo:
-Signora Marzena Anna Gron, Segreteria di Direzione, Fondazione Idis – Città della Scienza 80124 Napoli (Italia) – via Coroglio 104 e 57, con oggetto: partnership per programma efficientamento energetico.

La Fondazione IDIS provvederà a valutare le proposte pervenute nella loro interezza e complessità, privilegiando quelle proposte che offrano condizioni economiche più vantaggiose alla Fondazione e che possano apportare un valore aggiunto in termini di innovazione e potenziamento dell’offerta divulgativa della Città della Scienza. La Fondazione IDIS si riserva inoltre il diritto di non accettare alcuna offerta, qualora le proposte fossero – a suo insindacabile giudizio – non soddisfacenti rispetto alle richieste e alle esigenze della Fondazione medesima.
Nessun compenso sarà dovuto dalla Fondazione IDIS – Città della Scienza per gli studi, gli elaborati e quant’altro presentato dall’impresa in sede di offerta; le relazioni e gli elaborati non saranno restituiti, rimanendo agli atti della Fondazione medesima.

SCADENZA ORE 14,00 DEL GIORNO 21 MAGGIO 2012

Per ulteriori chiarimenti e informazioni contattare: energia@cittadellascienza.it
Fondazione IDIS – Città della Scienza via Coroglio, 104 e 57 – 80124 Napoli
www. cittadellascienza.it
fax.: 0817352480

Allegati:

  • Format della domanda di partecipazione
  • Planimetria dettagliata di Città della Scienza con descrizione degli spazi
  • Città della Scienza – Città Virtuosa (nota di lavoro)

Allegati che saranno consegnati dopo l’adesione alla manifestazione di interesse:

  • Piano integrato di sostenibilità ambientale di Città della Scienza. A cura di EXALTO – Energy&Innovation Solution
  • Studio di prefattibilità di un impianto fotovoltaico (400 kW) a Città della Scienza con allegate le tavole di progetto

Città-Scienza-Città-Virtuosa.pdf
planimetria città scienza con descrizione spazi.pdf
Invito a presentare proposte.pdf
domanda-partecipazione.doc
domanda-partecipazione pdf.pdf

Categoria: Bandi e Concorsi, news

Lascia un commento

devi essere registrato per commentare.