Imprese: la Carta per la sostenibilita’

| 13 aprile 2012 | 0 Commenti

Assolombarda (Associazione delle imprese industriali e del terziario dell’area milanese) insieme a un primo gruppo composto da 80 imprese associate hanno sottoscritto la Carta dei Principi per la Sostenibilità Ambientale. Nata all’interno della collaborazione tra Confindustria e Ministero dell’Ambiente per contribuire attivamente alla prossima Conferenza delle Nazioni Unite sullo sviluppo sostenibile, la Carta vuole porsi come strumento volontario di indirizzo a favore delle imprese e associazioni che vogliono adottare azioni e comportamenti virtuosi nel campo dello sviluppo sostenibile.

“Il periodo di crisi che stiamo vivendo ci deve far pensare a un nuovo modo di governare, produrre, organizzare, liberi da schemi e convenzioni. È un’opportunità di cambiamento – ha affermato il Presidente di Assolombarda Alberto Meomartini - che dobbiamo saper cogliere e in cui la sostenibilità riveste un ruolo fondamentale, sapendo coniugare aspetti di tutela ambientale, innovazione tecnologica, e responsabilità sociale”.

La Carta enuncia “10 principi per 10 impegni, proposti alle aziende associate come parte integrante della loro attività e del loro processo di crescita produttiva: il conseguimento di obiettivi di sostenibilità ambientale nel breve, medio e lungo periodo; l’adozione di un approccio preventivo che promuova l’utilizzo delle migliori tecnologie disponibili; l’uso efficiente di risorse naturali, con particolare attenzione a quelle idriche ed energetiche; il controllo e la riduzione dell’impatto ambientale; la centralità delle tecnologie innovative; la gestione responsabile del prodotto e dell’intera filiera; la promozione di attività di sensibilizzazione e formazione; la trasparenza nelle relazioni con le parti interessate al fine di perseguire politiche per l’ambiente condivise e infine la coerenza ai principi anche nelle attività internazionali.

La sottoscrizione della Carta conferma il crescente interesse per il legame tra ambiente e produttività dell’area milanese, che non riguarda solo aziende particolarmente attente alle tematiche dello sviluppo sostenibile, ma soprattutto realtà che hanno fondato su questa tematica il proprio core business, offrendo prodotti, tecnologie e servizi nei diversi settori inerenti la sostenibilità ambientale ed energetica come dimostra l’esperienza del Green Economy Network.

Per Assolombarda è l’evoluzione naturale di un percorso che la vede impegnata da anni su questo fronte, sia operativamente – è stato recentemente installato un impianto fotovoltaico sul tetto della sede – sia nella promozione di decine di incontri ogni anno per sviluppare la cultura ambientale nelle imprese associate e il dialogo costante con gli interlocutori, pubblici e privati che si occupano di queste tematiche sul territorio.

Il documento è stato presentato all’interno del primo dei tre incontri del road show “L’impegno dell’industria italiana per lo sviluppo sostenibile” con il quale Confindustria porterà la Carta sul territorio nazionale.

Categoria: news

Lascia un commento

devi essere registrato per commentare.