I milanesi adottano altri 19.800 metri quadrati di verde urbano

| 29 agosto 2013 | 0 Commenti

Aiuola-in-Piazza-DuseSono 19.800 i metri quadrati in più che, da agosto 2012 ad oggi, sono stati ‘adottati’ dai milanesi, grazie a 63 nuove richieste di collaborazione arrivate al Comune di Milano nell’ambito dell’avviso pubblico ‘Adotta un’aiuola’. Nato a luglio 2012, il servizio è  infatti aperto a tutti i cittadini, le associazioni, i condomini e le società che vogliono collaborare o sponsorizzare la cura e la realizzazione del verde di Milano.

Ad oggi il Comune può contare su 351 contratti di collaborazione (267) e sponsorizzazione (84), per un totale di 246.400 metri quadrati di verde ‘adottato’: per lo più si tratta di condomini (164) e società (145), ma ci sono anche singoli cittadini (31) e associazioni (11) che hanno scelto di prendersi cura di un pezzo della propria città. Il primato (106) spetta alla Zona 7; a seguire ci sono le 74 aree verdi adottate in Zona 1 e le 49 della Zona 8 (in allegato l’elenco e la mappa completi).

L’avviso ‘Adotta un’aiuola’, pubblicato sul sito del Comune di Milano nella sezione ‘Adotta il verde pubblico’, ha cadenza bimestrale e permette di scegliere tra le aree verdi di Milano: dalle grandi aree alle piccole aiuole davanti a casa, le aree gioco, le aree cani e le aree sportive presenti nel verde comunale (come i campi bocce, basket, calcio e tennis).

Partecipando all’avviso pubblico si può scegliere, per 1, 2 o 3 anni, tra le seguenti opzioni: provvedere alla sistemazione o manutenzione di un’area (sponsorizzazione tecnica o collaborazione tecnica, in base alla scelta di esporre o meno un logo); sostenere economicamente la realizzazione della manutenzione ordinaria dei parchi storici, versando un importo che corrisponda al valore di un determinato numero di quote del parco scelto (sponsorizzazione finanziaria ordinaria); corrispondere un importo a scelta per interventi di realizzazione o riqualificazione di aree gioco (sponsorizzazione finanziaria straordinaria).

Tra ottobre e novembre, inoltre, sarà possibile presentare i propri progetti per prendersi cura delle aiuole di Piazza Duomo a partire da gennaio 2014 per tre anni. Il progetto proposto dovrà avere contenuti riferiti alla riqualificazione e manutenzione nel tempo del verde, rispettando arredi e manufatti esistenti (recinzione, basamenti, lampioni, aste delle bandiere, griglie areazione MM, ecc). La scelta delle specie vegetali dovrà garantire uno stato decoroso e un effetto estetico costante delle aiuole in tutte le stagioni. Il Comune prenderà prevalentemente in considerazione le soluzioni progettuali che prevedano il posizionamento di alberi di seconda e terza grandezza (come per esempio il tiglio, il prunus, il ligustro, alti non più di tre metri).

Le domande potranno essere presentate dal 1° ottobre al 31 novembre 2013. A dicembre, poi, una commissione tecnica, che coinvolge anche la Soprintendenza ai Beni Architettonici e del Paesaggio, valuterà e formalizzerà il nuovo contratto.

Tags: , , , , , ,

Categoria: Iniziative

Lascia un commento

devi essere registrato per commentare.