Guida al risparmio energetico in casa

| 25 giugno 2012 | 0 Commenti

Il 40% del consumo energetico europeo e il 36% delle emissioni annue di CO2 del Vecchio Continente derivano dal comparto residenziale. Un vero e proprio stillicidio di energia, cui non si sottrae neanche l’Italia. Anzi. Le abitazioni della Penisola, anche quelle realizzate negli ultimi 10 o 15 anni, sono degli autentici “colabrodo”, come certificato di recente dall’indagine termografica compiuta da Legambiente su 200 immobili in 21 città italiane.

Un dato confermato anche dall’ENEA: dei circa 32 milioni di unità abitative presenti sul territorio nazionale, solo una percentuale compresa dal 5 al 7% si trova nelle classi energetiche più alte (A, B o C, che rappresenta il livello di efficienza minimo consentito dalla legge per le nuove costruzioni). Non stupisce, allora, che le case del Belpaese abbiano il più alto fabbisogno annuo dell’Unione Europea (180 kWh/mq di energia primaria) e siano responsabili di una spesa energetica complessiva di 32 miliardi di euro l’anno.

È per questo che le più recenti norme comunitarie e nazioni prevedono il ricorso obbligatorio a misure di risparmio energetico negli edifici nuovi e ristrutturati e impongono, in caso di affitto o compravendita, una procedura di certificazione energetica dell’immobile che ne determini la classe di efficienza.

L’imperativo, dunque, è ridurre i consumi, intervenendo sull’edificio con interventi più o meno radicali che consentano di ridurne la domanda energetica. In alcuni casi si tratta di stratagemmi di facile applicazione e dal costo contenuto, per altri interventi, invece, è possibile usufruire di incentivi statali e altre agevolazioni economiche.

Indice guida risparmio energetico in casa

Guida al risparmio energetico in casa
Guida pratica per la riduzione dei consumi energetici in casa;
Isolamento, impianto di riscaldamento e climatizzazione
Tutti i consigli su come limitare la dispersione del calore in inverno e il surriscaldamento in estate, oltre a risparmiare su riscaldamento e aria condizionata;
Illuminazione: lampade a risparmio energetico e a LED
Gli accorgimenti per ridurre i consumi legati all’illuminazione domestica;
Elettrodomestici: come risparmiare energia
Guida alla scelta degli elettrodomestici più efficienti e alla loro corretta gestione quotidiana;
Incentivi efficienza energetica: come ottenere la detrazione del 55%
Tutte quello che c’è da sapere sulla detrazione fiscale per l’efficienza energetica in casa: quando spetta e come ottenerla.

Categoria: news

Lascia un commento

devi essere registrato per commentare.